Comunicati stampa

12/4/2021

ACHILLE MOTTOLA È IL NUOVO PRESIDENTE

Achille Mottola, già commissario del Conservatorio «San Pietro a Maiella» di Napoli, è il nuovo presidente del Conservatorio «Domenico Cimarosa» di Avellino. Lo ha nominato, con proprio Decreto, il Ministro dell'Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa.
Giornalista, docente di Media Education e manager culturale, Achille Mottola è stato presidente del Conservatorio «Nicola Sala» di Benevento dall’ottobre 2006 al marzo 2013, già componente del Consiglio di Amministrazione dello stesso Conservatorio nonché di quello di Avellino, oltre che commissario, con funzioni di presidente e di Cda, dello storico Conservatorio «San Pietro a Majella» di Napoli.
«Ringrazio il Ministro Maria Cristina Messa - ha detto il neo presidente Mottola - per la fiducia riservata alla mia persona nel conferirmi un incarico così significativo. Esprimo sentimenti di viva gratitudine al Direttore Maria Gabriella Della Sala, verso la quale nutro una profonda stima, e ai Consiglieri Accademici, che, avendo apprezzato il lavoro svolto al servizio delle Istituzioni dell’Alta formazione artistica e musicale, hanno posto le premesse perché si potesse determinare questa gradita nomina. Metterò la mia esperienza, maturata in questi anni nel sistema dell'Afam, al servizio della prestigiosa Istituzione irpina, segno tangibile di un patrimonio artistico-culturale e formativo che va salvaguardato e valorizzato. Raccolgo il testimone del mio predecessore Luca Cipriano, che saluto cordialmente, con l’auspicio che il “Cimarosa” possa raggiungere sempre più ragguardevoli risultati. Sarò, assieme a tutta la struttura amministrativa, a supporto e sostegno della triplice mission del Conservatorio: formazione, produzione artistica e ricerca; in ascolto e in dialogo con tutte le componenti: dai docenti agli studenti, dal personale tutto alle forze sociali. Lavoreremo insieme - conclude il presidente Achille Mottola - perché il Conservatorio respiri sempre più con il territorio».

10/4/2021

IL PRESIDENTE LUCA CIPRIANO CONCLUDE IL MANDATO

Dopo sei anni si conclude la presidenza di Luca Cipriano al Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino.
Nominato nel 2014 dal Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini e riconfermato nel 2018 dal Ministro Valeria Fedeli, Cipriano termina il doppio mandato alla guida dell’Istituto di Alta formazione musicale della città di Avellino.
E per il Cimarosa, uno dei più importanti Conservatori nel panorama nazionale, tra i più grandi in Italia per numero di docenti e di alunni, sono stati anni impegnativi: con la presidenza di Luca Cipriano, dal 2015 al 2021, il Conservatorio di Avellino ha organizzato 104 eventi, 62 rassegne musicali, oltre 300 concerti ed ospitato migliaia di spettatori.
Uno slancio importante rispetto al passato, una notevole accelerazione nella produzione artistica e nel dialogo con la città di Avellino per un Conservatorio che in questi anni ha rafforzato il ruolo di riferimento nel panorama culturale regionale.
In questi sei anni l'Università della Musica è stata insignita dal presidente Mattarella della medaglia d'oro, ha ospitato il ministro Giannini, il sottosegretario Cesaro e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.
«Teatro e Conservatorio per sempre nel mio cuore», ha dichiarato il Presidente Cipriano nel salutare il personale del Cimarosa.

08/4/2021

NEI GIARDINI DEL CONSERVATORIO PIANTATO L’ULIVO DONATO DAI LIONS

Un “albero per la vita” nei giardini del Conservatorio “Cimarosa”.
Questa mattina il Club Lions Avellino Host ha piantato un ulivo nel prato dell’Istituto. L’iniziativa rientra nel service che il Lions Club Avellino Host sta portando avanti nell’area ambiente per l’anno sociale 2020-2021.
All’evento hanno partecipato il presidente del Conservatorio Luca Cipriano, il direttore Maria Gabriella Della Sala e il M° Massimo Testa; per i Lions la presidente del Club Avellino Host, la professoressa Angiola Pesiri.
«Riportare la natura nella vita è l’obiettivo di questa iniziativa che si muove sui binari dell’ecosostenibilità e delle buone pratiche, perché dalla riqualificazione ambientale deve partire la rinascita e la promozione del benessere», ha detto Angiola Pesiri, presidente del Club Lions Avellino Host.
«L’ulivo piantato oggi rappresenta non solo l’impegno che tutti dobbiamo portare avanti a difesa dell’ambiente, ma al tempo stesso è simbolo di speranza e di quella rinascita a cui tutti noi auspichiamo in questo particolare momento» hanno dichiarato il presidente del Conservatorio Luca Cipriano e il direttore Maria Gabriella Della Sala.

05/4/2021

UN “ALBERO PER LA VITA” NEI GIARDINI DEL CONSERVATORIO

Riforestazione e recupero del verde urbano. È uno dei temi portati avanti dal Lions Club International Distretto 108YA e condiviso dal Conservatorio “Cimarosa” di Avellino.
La proposta dell’Associazione di piantare un albero nei giardini dell’Istituto di Alta Formazione Musicale, è stata subito accolta dal presidente Luca Cipriano, dal direttore Maria Gabriella Della Sala e dall’intero Consiglio d’Amministrazione e giovedì 8 aprile, alle ore 12, nei giardini del Conservatorio sarà piantumato un ulivo.
L’iniziativa rientra nel service “Alberi per la vita” che il Lions Club Avellino Host sta portando avanti nell’area ambiente dell’anno sociale 2020-2021, grazie alla lungimiranza del governatore distrettuale Antonio Marte, che giovedì sarà presente all’evento insieme al presidente del Club Lions Avellino Host, Angiola Pesiri, al presidente della V Circoscrizione Lions, Michele Giorgio e a Carmela Fulgione, specialist distrettuale “Alberi della vita”.
«L’albero che sarà piantumato, sarà custodito gelosamente da tutti gli operatori dell’Istituzione. Le note musicali della nostra scuola contribuiranno a mantenere viva la pianta e con essa il messaggio di speranza e di eternità che porta con se. Perché anche la musica, come un albero, è per sempre», hanno dichiarato il presidente del Conservatorio Luca Cipriano e il direttore Maria Gabriella Della Sala.